Lambrusco

BRUNO ZANASI

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro – Sasso Storno       90/100

Gradevoli note di frutti di bosco investo il naso. More e ciliegie si alternano in bocca in un gusto deciso, carico. Piacevole la persistenza e la struttura complessiva.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro       91/100

Al naso si presenta con sentori di uva matura, lamponi e more.In bocca presenta un gusto nettamente marcato di lamponi E’ un vino energico che riesce a mantenere la sua eleganza, completo e di carattere. Buona la persistenza e l’allungo nel finale.

CANTINA DELLA VOLTA

Lambrusco di Modena – Spumante Metodo Classico 2010       88/100

L’apertura presenta delle note legnose molto aromatiche. Al palato prevalgono sentori di lieviti e di frutta secca; morbida l’acidità, soddisfacente la persistenza con un finale minerale piacevole.

CANTINA DI CARPI E SORBARA

Lambrusco di Sorbara – Villa Badia       87/100

All’olfatto presenta, evidenti, sentori di frutta matura che si percepiscono, distintamente, in bocca lasciando spazio ad un retrogusto di mela e di pera. Bilanciata l’acidità che si lega discretamente bene alla struttura del vino, lievemente, carente di una sua impronta distintiva.

Lambrusco di Sorbara       88/100

Un bouquet fruttato colpisce, in prima battuta, il naso. Note di frutta matura si legano amabilmente ad un buon corpo ed una discreta struttura armonica che si percepisce, discretamente, nel finale.

CANTINA DI SANTA CROCE

Lambrusco Salamino di Santa Croce       92/100

Piacevoli note fresche e fruttate spiccano al naso. In bocca si ritrova un gradevolissimo frutto di bosco che evolve, sul finale, verso un gusto esotico. Ben equilibrato, fine, elegante, un vino di carattere che riesce a mantenere una classe distintiva.

CANTINA DIVINJA

Lambrusco di Sorbara – Unico       86/100

Sentori speziati e molto aromatici investono l’olfatto. Questo aroma lo ritroviamo molto similmente anche in bocca dove non lascia trapelare retrogusti fruttati, di cui ammanca la percezione. Buono il rapporto acidità e persistenza, discreti il corpo e la struttura.

CANTINA F.LLI CAROFALI

Lambrusco di Sorbara – Spumante Rosé Extra Dry       91/100

Note di lieviti e frutta secca si percepisco, immediatamente, al naso.In bocca una piacevole sensazione di frutta matura, a bacca rossa, avvolge il palato. Apprezzabile l’acidità ed il corpo del prodotto. Carattere deciso, con una buona persistenza finale.

CANTINA SETTECANI

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro       89/100

Spiccano, al naso, piacevoli note di more. Al palato si presenta con sentori di frutti di bosco, fine, elegante ed equilibrato. Piacevole la persistenza e buona la mineralità; manca, però, un leggero allungo nel finale che fornisca decisione a questo vino.

CANTINA SOCIALE FORMIGINE PIEDOMONTANA

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro – Rosso Fosco       90/100

Appaganti note di frutti di bosco pervadono l’olfatto. Al palato il gusto di lamponi si alterna in piacevole mix di mineralità. Vino con una buona struttura ed una lunga persistenza.

CHIARLI 1860

Lambrusco di Modena – Vecchia Modena 2015       90/100

Sentori di frutti rossi e more si alternano, piacevolmente, al naso. In bocca il gusto di frutti di bosco e di ciliegia caratterizzano, principalmente, questo vino. Buona la mineralità che ben si sposa con una acidità equilibrata e mai aggressiva. Molto piacevole la persistenza finale.

CLETO CHIARLI

Lambrusco di Sorbara – Centenario       89/100

Si percepisce, al naso, con amabili note fresche e fruttate. Sentori che si ritrovano, con piacere, in bocca dove la finezza e l’eleganza prevalgono. Ben equilibrata l’acidità, lascia spazio ad buon allungo nel finale.

Lambrusco di Sorbara – Premium       90/100

Note di lieviti e di frutta matura si alternano al naso. Un gusto di frutti di bosco invade il palato mettendo subito in risalto il carattere energico del prodotto. Un retrogusto, vagamente, esotico lascia spazio ad una buona acidità che va a completare il corpo e la struttura.

F.LLI BELLEI

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro – Pietrascura       91/100

Apertura con sentori di frutti di bosco alquanto spiccati al naso. Irrompe in bocca con tutta la sua pienezza ed energia; un vino che non si lascia intimidire con aromi di uva matura che evolvono in un retrogusto di more. Pieno e corposo, molto piacevole l’allungo ed il retrogusto nel finale.

FATTORIA MORETTO

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro – Canova       91/100

Al naso stuzzicanti sentori di lamponi si interfacciano con l’aroma dell’uva matura.Al palato il lampone prevale con un gusto marcato e deciso. Piacevole il corpo e la struttura del prodotto che risulta elegante con una buona persistenza nel finale.

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro – Monvitigno       90/100

Note di more e di frutti a bacca rossa inebriano l’olfatto. In bocca si esprime al meglio: gusti di frutti di bosco e di ciliegia si alternano piacevolmente L’acidità in contrasto con il gusto fruttato crea un gradevole connubio. Interessante è la vivacità e la mineralità del prodotto. Buona la persistenza.

GARUTI DANTE, ELIO E ROMEO

Lambrusco di Sorbara       84/100

Naso erbaceo e molto vegetale; medesima sensazione investe la percezione gustativa senza lasciar trapelare alcun sentore fruttato. L’acidità un po’ aggressiva. Nel complesso si presenta come prodotto leggermente primitivo, dove manca la vivacità ed i gusti di frutta tipici di un Lambrusco.

LA BATTAGLIOLA

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro – Millesimato Dosage 15       85/100

Un sentore speziato e leggermente selvaggio investe l’olfatto. Al palato prevalgono sapori speziati, quasi legnosi, in mancanza di quelli tipicamente fruttati. Discreta la persistenza e la struttura complessiva.

LA PIANA

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro – Lacrime di Bosco (bio)       89/100

Al naso si evidenziano, subito, accese note di frutti di bosco. Il, predominante, gusto di more si lega, sapientemente, alla giusta acidità e al tocco “frizzantino” nel finale. Buona la persistenza e la struttura.

MESSORI GIANCARLO

Lambrusco di Sorbara – Tenuta Morello       89/100

Persistenti note di frutti di bosco catturano l’olfatto sconfinando in bocca dove si presenta come un vino gioioso. Buona la mineralità, fine la struttura e bella la persistenza nel finale.

PALTRINIERI GIANFRANCO

Lambrusco di Sorbara       88/100

Accese note di lieviti e frutta matura risvegliano l’olfatto. Al gusto spiccano sentori di frutta secca, di lieviti che evolvono verso un finale leggermente speziato. Il copro, la struttura e l’acidità risultano discreti.

PEZZUOLI

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro – Sudigiri       89/100

Al naso risulta dominante il profumo di frutti rossi. In bocca si presenta fine ed elegante con un preponderante sapore di mora. Struttura buona, persistenza al palato un po’ evanescente. Nel complesso comunque un buon prodotto.

RIGHI

Lambrusco Salamino di Santa Croce       91/100

Inebrianti sentieri aromatici di lamponi irrompono al naso. Il lampone conquista, anche, il palato dove si presenta come un vino completo, ben strutturato, con carattere. Buona la persistenza e l’allungo nel finale.

UMBERTO CAVICCHIOLI & FIGLI

Lambrusco di Sorbara        89/100

Netta percezione olfattiva di frutti di bosco. Al palato, delicate, note di amarena si fondono con una buona mineralità. Gradevole l’acidità e la persistenza. Un corpo fine ed elegante contraddistinguono il prodotto.

TENUTA VANDELLI

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro – Extra Dry       89/100

Al naso è percettibile un intenso aroma di frutti di bosco. In bocca spicca, piacevolmente, un gusto di more e lamponi contornato da un’ amabile acidità. Buona la struttura e la persistenza che lasciano spazio, nel finale, ad un retrogusto pienamente fruttato.

VILLA DI CORLO

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro – Corleto        88/100

Note fruttate con un finale lievemente chiuso si evidenziano al naso.Al palato colpiscono le more. Discreta la struttura e la persistenza del prodotto. Nel complesso è gradevole, sebbene ammanchi di quel pizzico di personalità capace di contraddistinguerlo.



Si ringrazia per la collaborazione il Consorzio Tutela del Lambrusco di Modena