Brunello di Montalcino

Agostina Pieri

 

Brunello di Montalcino 2013            92/100

Torrefazione e tostatura si percepiscono al naso. In bocca emergono piccoli frutti a bacca nera accompagnati da legni e tannini dolci. La struttura è completa e soddisfacente con una prolungata la persistenza.

 

 

 

Altesino

 

 

Brunello di Montalcino 2013             93/100

Aromi di frutta fresca, nettarina, si aprono con pulizia e freschezza al naso. In bocca risulta assai delicato, si avverte la predominanza della pesca, a pasta bianca, che evolve in accenni di more e cacao. Un vino piacevole, con una struttura completa e raffinata.

 

 

Brunello di Montalcino 2013 Montosoli                  94/100

I frutti di bosco, succosi, spumeggiano dal calice. Al palato le more sono sospinte da un gradevole sentore di ciliegia. Possiede una struttura elegante, vellutata, con accenni fruttati. Molto gradevole la persistenza finale.

 

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       95/100

I frutti rossi uniti al cacao e a sentori ematici stuzzicano l’olfatto. In bocca si distinguono le susine e le ciliegie sorrette da un robusto sapore di cacao. È un vino che esprime eleganza, stile e delicatezza. Molto godibile l’accenno di liquirizia a concludere.

 

 

 

 

Banfi 

 

Brunello di Montalcino 2013 Castello Banfi            90/100

Aromi di frutti rossi, su un fondo balsamico, si percepiscono al naso. Al palato l’amarena e i frutti rossi evolvono in sentori di liquirizia e cuoio. È un vino fortemente alcolico e balsamico.

 

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012 Poggio alle Mura                 92/100

Sentori di selva, sottobosco e terra avvampano al naso. In bocca esprime la sua impronta tradizionalista: cuoio, legni, liquirizia e torrefazione; un tannino rotonda smorza ed ammorbidisce il prodotto.

 

 

 

 

Baricci

 

Brunello di Montalcino 2013             95/100

Un gradevole frutto rosso spicca grazie al fondo ematico. Il palato è stimolato da un vivace frutto rosso che si accompagna ad una giusta dose di acidità capace di dare freschezza. È un vino nerboruto e balsamico, con un carattere tradizionale ed una ottima persistenza.

 

 

 

Beatesca

 

Brunello di Montalcino 2013            92/100

Frutta secca e terra sono accentuate da un fondo balsamico. Al palato il caffè, la liquirizia ed il cuoio avvolgono con dolcezza le papille. Testimonia un temperamento docile, ma apprezzabile.

 

 

 

Camigliano

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Le spezie assieme a piccoli frutti, a bacca rossa, stuzzicano le narici. In bocca una mora succosa e dolce si fonde con sapori di liquirizia e cacao. È un vino di piacevole bevuta, con un taglio molto conservatore.

 

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012           Gualto           94+-95/100

Seducenti aromi speziati stimolano l’olfatto. Al palato il sapore del cacao si mescola con quello del caffè sorretto da una base di liquirizia. È un vino molto avvolgente, elegante e tradizionalista.

 

 

 

 

Canalicchio di Sopra

 

Brunello di Montalcino 2013            92/100

Spezie, liquirizia e legni stagionati irrompono al naso. In bocca la liquirizia ed il caffè vengono mitigati da un tannino alquanto morbido. Possiede una struttura completa, un carattere mansueto, un piacevole allungo finale e una gradevole freschezza.

 

 

 

Capanna

 

 

Bunello di Montalcino 2013              95/100

Aromi di fogliame, terra e frutti rossi catturano l’olfatto. In bocca esprime tutta la sua classicità: cuoio, caffè, liquirizia e un gradito accenno di susina. Possiede una buona dose di freschezza, merito dell’acidità ponderata. Esprime struttura, corpo ed allungo finale.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       97/100

Pregiate spezie sono valorizzate da sentori balsamici. Al palato il caffè e la liquirizia predominano con raffinatezza e pulizia, in totale accordo con la filosofia aziendale. Una struttura possente, una freschezza ammaliante ed un allungo degno di nota, il tutto sempre all’insegna della ricercatezza.

 

Moscadello di Montalcino 2016                   94/100

Fiori, miele ed una grande sensazione di freschezza: questo si avverte in apertura. Al gusto si distinguono pesche, fiori di tiglio e miele d’acacia; un mix eterogeno e ben bilanciato. È un vino gioioso, delicato, fresco e di piacevole bevuta.

 

 

Moscadello di Montalcino 2015 Vendemmia Tardiva                    95/100

La mela gialla ed il miele si fondono a creare un connubio intrigante per le narici. I fiori d’acacia e le nettarine, assieme al miele di castagno, risvegliano le papille. È incredibilmente fresco e corposo, con una persistenza aromatica ragguardevole.

 

 

 

Capanne Ricci

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

In apertura si avvertono i frutti rossi con un tenue sentore di spezie. In bocca ritroviamo il caffè, il cuoio e la liquirizia. È un vino dalla struttura elegante, delicata, per nulla invasiva.

 

 

 

 

Caprili

 

Brunello di Montalcino 2013            95/100

Aromi di torrefazione, con un sottofondo speziato, seducono l’olfatto. Al palato si sprigionano gli inconfondibili sapori di caffè, cuoio e cacao amaro il tutto smorzato da un tannino molto morbido. Si presenta armonico, equilibrato ed ottimamente bilanciato.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       96/100

La terra, il sottobosco e le spezie stuzzicano, amabilmente, le narici. In bocca è una vera esperienza di gusto: la susina ed il tannino dolci si mescolano al caffè e alla liquirizia in un connubio magistrale. Raffinato, setoso al palato, testimonia un forte charme.

 

 

 

Carpineto

 

Brunello di Montalcino 2013                       94/100

Spezie, liquirizia e legni, su fondo balsamico, si percepiscono in apertura. Al palato piccoli frutti neri si alternano al cacao e al caffè sorretti da un tannino rotondo. È un vino delicato, morbido ed avvolgente.

 

 

 

Casanova di Neri

 

Rosso di Montalcino 2015                95/100

Frutti rossi, assai decisi, aprono con freschezza. Le more e i lamponi stuzzicano le papille sempre con indicibile freschezza. La struttura, piena, ne esalta il carattere assieme ad un allungo molto prolungato.

 

Brunello di Montalcino 2013            96/100

Polposi frutti rossi e spezie traboccano dal calice. Un intenso sapore di nettarina leviga il palato con raffinatezza chiudendo con un accenno di liquirizia. Strutturato, delicato, elegante, con un piacevolissimo allungo finale.

 

Brunello di Montalcino 2013 Tenuta Nuova            98/100

Raffinate spezie e piccoli frutti a bacca nera seducono l’olfatto. Il palato è avvolto, con estrema classe, da sapori di spezie, liquirizia ed un tocco di susine ad impreziosirlo. È un vino capace di trasmettere, con pienezza, la propria energia, il proprio corpo ed un sublime allungo finale.  Trasuda eleganza!

 

Brunello di Montalcino 2012 Cerretalto                  99/100

Note speziate, con un fondo minerale, avvampano al naso con pulizia e profondità. Le papille sono ammaliate da succose more unite, con grande maestria, alla liquirizia e alle spezie. La struttura è completa atta a esaltare gli indicibili e meravigliosi sapori che questo vino racchiude in sé. Magnifico!

 

 

 

Castello Romitorio

 

Brunello di Montalcino 2013 Filo di Seta                94/100

Al naso apre con sentori ematici che sfumano in profumi fruttati sorretti da un fondo balsamico. More e lamponi si distinguono al palato assieme alla liquirizia nel finale. Fresco, strutturato, pieno e con un piacevole allungo.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       94/100

Fresche e pulite spezie, unite a tocchi ematici, risvegliano l’olfatto. In bocca irrompe con cacao, liquirizia, spezie pregiate. È ottimamente bilanciato, fresco e con una struttura piena.

 

 

 

Castello Tricerchi

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       93/100

Profumi di frutti rossi e di tostatura si percepiscono al naso. In bocca il cacao, la liquirizia e la tostatura si impongono con fermezza mai eccessiva. È un vino dal temperamento docile, dotato di una bella spinta. Il suo segno distintivo è l‘armonia.

 

 

Castiglion del Bosco

 

Brunello di Montalcino 2013 Campo del Drago                  94/100

Freschi frutti rossi emergono da un fondo speziato e si dirigono verso le narici. Al palato predominano i frutti rossi sorretti da un tannino mansueto. È un vino fresco grazie alla struttura armoniosa.

 

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012 Millecento                94+/100

Sentori di frutti di bosco si percepiscono al naso. Spezie, cacao e liquirizia avvolgono il palato con freschezza ed armonia. La struttura è completa con una piacevole persistenza data da un tenue tocco balsamico a concludere.

 

 

 

Cava d’ Onice

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Note di frutti rossi, intensi e profondi, si sprigionano dal calice. In bocca un piacevole gusto fruttato, di susine e piccoli frutti neri, avvolge il palato con una piacevole sensazione di freschezza. La struttura è possente, ma ottimamente bilanciata; in chiusura appare morbido con un piacevole allungo.

 

Brunello di Montalcino 2013 Colombaio                 94+/100

Sentori di piccoli frutti di bosco investono le narici con intensità e nitidezza. Al palato primeggia la mora, assai gradevole, sorretta da un tocco di liquirizia che dona freschezza. Il tannino equilibrato asciuga in giusta misura lasciando intendere un vago retrogusto di cuoio. La struttura è vigorosa, piena e rotonda.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012            95/100

Aromi di spezie si fondono lasciando spazio alla liquirizia e ai frutti rossi. Le papille vengono solleticate un perfetto equilibrio tra: il caffè, la liquirizia e le succose more mature. Un tannino contenuto conferisce dolcezza. È un vino tradizionalista, persistente, piacevole, con una struttura completa ed un notevole allungo finale.

 

 

 

Ciacci Piccolomini d’Aragona

 

Rosso di Montalcino 2016                93/100

Apre fresco, energico, con sentori di frutti rossi molto marcati. In bocca la liquirizia si alterna alle more e ai ribes. È un vino completo, con una struttura piena, una piacevole freschezza messa in risalto da una bella acidità. È pieno di vita!

 

Rosso di Montalcino 2015 Rossofonte                    94/100

Al naso si percepiscono profumi di piccoli frutti a bacca nera molto pronunciati. Una mora succosa e una prugna corposa si alternano piacevolmente in bocca, chiudendo con un accenno di liquirizia. È un vino elegante, calibrato, di piacevole bevuta; degni di nota l’allungo e la persistenza finale.

 

Brunello di Montalcino 2013             97/100

Al naso si presenta potente, incisivo, con un fondo lievemente balsamico dove si sviluppano seducenti note di frutti rossi. Al palato primeggia un inconfondibile sapore nettarino e nel finale si avverte un armonico tannino che esalta un retrogusto balsamico, quasi di pino. È un vino dalla struttura mastodontica, votato all’eleganza, alla raffinatezza e alla classe; perfettamente bilanciato anche nell’allungo finale. Lo standard qualitativo rimane davvero molto alto.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012 Pianrosso                  99+/100

Immediata la sensazione di nitidezza e di apertura al naso, capace di sprigionare suggestivi aromi di frutti rossi, come solo i grandi vini sanno fare. Per le papille è pura emozione: frutta nettarina e ciliegie si fondono in una perfetta sinfonia di sapori che avvolge con cremosità la bocca. Un eccellente tannino, egregiamente levigato, lascia intendere un’anima intensa e raffinata. Encomiabile la sua favolosa persistenza!

 

Sant’Antimo 2016 Ateo                    92/100

Piacevole, spumeggiante, fresco, con vivaci note di frutti di bosco e di cacao sudamericano a concludere. I lamponi, come appena colti, stimolano il palato, mentre un corpo vitale sprigiona una piacevole freschezza.

 

Sant’Antimo 2015 Fabius                 93/100

Un intenso profumo di more fuoriesce dal calice. La mora si ripresenta, corposa e succulenta, al palato, ma con una chiusura più secca rispetto all’Ateo. È un vino soave che ricalca la filosofia aziendale improntata all’eleganza. Lo stile, il carattere e la persistenza sono davvero amabili.

 

 

 

Citille di Sopra

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Una base ematica sprigiona tenui sentori di cacao tostato. In bocca si percepisce subito la freschezza che cede il passo al cacao ed alla liquirizia. È un vino completo, equilibrato, allegro, dalla piacevole bevuta.

 

 

Brunello di Montalcino 2013 Vigna Poggio Ronconi                       94/100

Note speziate profonde e dirette si propagano verso il naso. Una liquirizia dominante si contraddistingue in bocca dove lascia spazio, in seconda battuta, ad una bella venatura di cacao. È un vino bilanciato ed omogeneo; il tannino morbido fa risaltare la freschezza.

 

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       94/100

Aromi di spezie evolvono in un raffinato sentore di viola. Al palato ritroviamo aromi di spezie orientali che si accompagnano ad accenni di liquirizia il tutto sorretto da un docile tannino. È un vino che incarna la filosofia aziendale, volta alla completezza organolettica, alla morbidezza e alla facilità di bevuta.

 

 

 

 

Col d’Orcia

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Sentori di frutti rossi pervadono nel naso uniti a un fondo terroso. In bocca si percepisce un gusto di frutti secchi, di liquirizia ed un finale di legni pregiati. È un vino dall’impronta tradizionalista, delicato, in grado di esprime freschezza e armonia.

 

Brunello di Montalcino 2012 Vigna Nastagio                     94/100

Fogliame e sottobosco autunnale sono i profumi che lo caratterizzano. In bocca rivela la sua classicità: frutta secca, prugna disidratata, liquirizia e legni. Un vino fresco, morbido, con un piacevole chiusura.

 

 

 

Collemattoni

 

Brunello di Montalcino 2013            94/100

Le spezie irrompono al naso seguite da profumi di frutti a bacca nera. In bocca un’iniziale mineralità sfuma in un mix di frutti di bosco. È un vino fresco, raffinato, con un’apprezzabile struttura.

 

 

 

Conti Costanti

 

Rosso di Montalcino 2016     95/100

Un raffinato bouquet, fresco e pulito, sprigiona sentori di frutti rossi, come appena colti. I frutti rossi si ripresentano amabilmente in bocca dove, assieme ad un accenno di liquirizia, rende il prodotto molto charmant. La struttura è completa, possente, invoglia la bevuta.

 

Brunello di Montalcino 2013            98/100

Eleganti note balsamiche si bilanciano con aromi di piccoli frutti a bacca nera, che lasciano presagire una notevole struttura. Mora, viola, rosa canina e liquirizia allietano il palato. Possiede un’eleganza innata ed un allungo considerevole; è vellutato, setoso e avvolgente.

 

 

 

Corte dei Venti

 

Brunello di Montalcino 2013            95/100

Aromi di frutti rossi sono accompagnati da tracce ematiche nettamente percepite grazie ad una notevole apertura. In bocca troviamo dei succulenti frutti di bosco accompagnati da un tocco minerale che termina in un accenno di liquirizia. È un vino piacevolmente fruttato, elegante, con uno stile classico in grado di sprigionare raffinatezza.

 

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012 Donna Elena             95/100

Un fondo balsamico lascia emergere evocative note di frutti rossi. Le papille gustative sono avvolte da aromi di liquirizia, cacao e, nel finale, spezie delicate. Una struttura possente che lascia presagire la ricercatezza e la raffinatezza del prodotto.

 

 

 

Cortonesi

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       94/100

In apertura si avvertono i frutti di bosco che sfumano in una sensazione balsamica. Una ciliegia sotto spirito seduce il palato assieme a note di cacao e liquirizia. È un vino energico, corposo, dotato allungo e persistenza finale.

 

 

 

Cupano

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Sentori speziati molto delicati e golosi si liberano armoniosi. Le spezie si ripresentano al palato assieme a gradevoli sentori di susine accompagnate da una nota legnosa molto invitante. È un vino strutturato, equilibrato, con una tenue dolcezza finale che lo caratterizza.

 

 

 

Donatella Cinelli Colombini

 

Brunello di Montalcino 2013            95/100

La freschezza esalta un bouquet di frutti rossi. Elegante in bocca, rilascia un aroma di more succulente. Un tannino morbidissimo accompagna una struttura elegante È un vino vellutato, la sensazione che trasmette è quella di un prodotto davvero raffinato.

 

 

Brunello di Montalcino 2013 Prime Donne              96/100

La sensazione balsamica lascia trapelare intensi frutti a bacca nera. In bocca è un tripudio di aromi: ciliegia, prugna, liquirizia e cacao si alternano a creare un mix davvero elegante. Tannini ben levigati conferisco equilibrio al prodotto grazie anche ad una struttura raffinata. Molto piacevole la persistenza nel finale.

 

 

Brunello di Montalcino 2012 Io sono Donatella                  96/100

Un mix di frutti rossi, spezie e cacao si sposano con grande classe. Liquirizia e frutti di bosco risvegliano il palato trasmettendo, al tempo stesso, grande freschezza; nel finale una venatura trasversale di cacao completa l’opera. È un vino pulito, con sentori ben contraddistinti, omogeno, dotato di un corpo consistente e di un’eleganza meritevole. Stupenda la persistenza finale.

 

 

 

 

Fanti

 

Brunello di Montalcino 2013            92/100

Al naso una nota lievemente balsamica mette in risalto profumi di torrefazione e di cacao amaro. Queste note si ritrovano in bocca unite ad un gusto di frutta essiccata. È presente molta delicatezza che avvolge il palato con un accenno speziato.

 

Brunello di Montalcino 2013 Vallocchio                  93/100

Sentori tipicamente balsamici ed aromi di torrefazione avvampano al naso. In bocca predomina la liquirizia ottimamente calibrata. Un tocco acido gli conferisce la giusta freschezza e piacevolezza.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012 Le Macchiarelle                   93/100

Un naso speziato, e diretto, presenta un vino aperto, con una buona profondità. Al palato la liquirizia prevale sul caffè. Possiede un temperamento pacato, è fresco ed ha un gradevole allungo finale.

 

 

 

Fattoi

 

Brunello di Montalcino 2013            94/100

Il naso è catturato da cristalline note di frutti di bosco. Al palato una mora succosa lascia spazio, nel finale, ad un accenno di lampone. Un tannino delicato completa la struttura corposa. È un vino che fa dell’armonia la sua dote principale, unito ad un buon grado di freschezza.

 

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       94+/100

Un bouquet di frutti rossi e spezie attrae l’olfatto. Al palato una mora ed una ciliegia invitante sono spalleggiate da tocchi di cacao amaro e liquirizia. È un vino dal carattere morbido, con un corpo energico in grado di liberare sentori chiari e puliti.

 

 

 

Fornacina

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Frutti rossi infondono una sensazione di profondità e pulizia. Sentori di frutti di bosco e nettarine avvolgo il palato, liberando note di cuoio nel finale. È un vino strutturato, completo, caratterizzato da una certa eleganza.

 

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       94/100

Note aromatico-spaziate caratterizzano l’olfatto. Le papille sono stimolate da aromi di cacao, caffè e liquirizia con un finale fresco. È un vino corposo, di gradevole bevuta con un bell’allungo finale.

 

 

 

 

Fuligni

 

Brunello di Montalcino 2013            /100

In apertura note di sottobosco lasciano spazio ad aromi di frutti rossi, torrefazione e liquirizia. In bocca è fresco, gioioso, sprigiona sentori di cacao, liquirizia, spezie e di susina essiccata in chiusura. È bilanciato e gradevole; l’acidità conferisce equilibrio. Piacevole l’allungo che termina con una velatura balsamica.

 

 

 

 

Il Marroneto

 

Brunello di Montalcino 2013            94/100

I frutti rossi seducono l’olfatto supportati da un fondo balsamico. Al palato una succosa susina si sposa a note di caffè e liquirizia nel finale. Un tenue acidità garantisce freschezza. È un vino dedito alla tradizione, energico, pieno, con un piacevole allungo finale.

 

Brunello di Montalcino 2013 Madonna delle Grazie                      96/100

Le narici sono ammaliate da dolci sentori di frutti rossi che sfumano in un finale lievemente ematico. In bocca una prugna polposa e matura si avvicenda con sapori di cacao e liquirizia. I tannini, ben bilanciati, accarezzano il palato lasciando emergere l’eleganza, la struttura e l’omogeneità del prodotto.

 

 

 

Il Palazzone

 

Brunello di Montalcino 2013            94/100

Aromi di frutta secca e di spezie si liberano dal calice in maniera molto pulita ed intensa. Un ‘esplosione di caffè, liquirizia, ed una vena di cacao, si diffondono in tutto il palato. È un vino dall’impronta tradizionalista, pulito, armonioso, dotato di stile.

 

 

 

Il Poggione

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Il naso viene catturato da profumi speziate ed ematici. In bocca si avvertono le spezie e la liquirizia. Avvolgente, fresco, con un carattere delicato e morbido, in grado di manifestarsi in tutta la sua completezza.

 

 

La Fiorita

 

Brunello di Montalcino 2013                        93/100

Piccoli frutti a bacca nera si sposano con un sentore di cacao. Una susina succosa, unita ad un gusto di cioccolato amaro, sprigiona, nel finale, un aroma di liquirizia e torrefazione che si propaga in tutta la bocca. Una spalla sensibilmente acida conferisce il giusto grado di freschezza. È un vino con un’impronta energica, marcata.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       94/100

Al naso s’identificano aromi di spezie pregiate e frutti rossi. Una nota di cacao irrompe in bocca sorretta da una potente liquirizia. L’impronta tannica risulta un po’ marcata. Dotato di grande struttura, tradizionale, energico e corposo.

 

 

 

La Fornace

 

Brunello di Montalcino 2013            91/100

Al naso prevalgono aromi di spezie con un fondo sanguineo. Al palato si distinguono note di liquirizia, cuoio e cacao. Un tannino un po’ ruvido strofina le gengive rilasciando la sensazione legnosa. Complessivamente presenta un carattere votato alla tradizione.

 

 

Brunello di Montalcino 2013 Origini            93/100

La delicatezza esalta sentori di spezie e di frutti rossi puliti e diretti. Al palato una piacevole liquirizia si unisce a note di caffè tostato ed una velatura di susina essiccata.

L’impronta tannica è un po’ ruvida, ma nel complesso si rivela un vino bene strutturato, pacato e grazioso.

 

 

 

La Fortuna

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Un bel naso carico di sentori freschi libera aromi di frutti rossi su fondo speziato. In bocca succosi frutti di bosco, soprattutto more, si propagano in maniera energica. È un vino di carattere, fine, con una struttura appagante ed un piacevole allungo.

 

 

 

La Rasina

 

Brunello di Montalcino 2013            94+/100

Armoniosi frutti rossi pervadono le narici conferendo freschezza; si percepisce un fondo lievemente ematico. Al palato si evidenziano una mora, una ciliegia, una prugna, matura al punto giusto, ed un tocco di cacao amaro. Il tannino vellutato lo rende un vino davvero molto piacevole.

 

 

 

La Togata

 

Brunello di Montalcino 2013 La Togata dei Togati             93/100

Persistenti sentori di frutti rossi traboccano dal calice. Una ciliegia corposa avvolge il palato. È un vino fresco, equilibrato in grado di sprigionare un’interessante aroma di liquirizia nel finale.

 

Brunello di Montalcino 2013 Seconda Stella a Destra                   94/100

Note sanguinolente, fresche (che ricordano la carne al sangue) investono il naso con un sentore speziato di fondo. Al palato prevalgono aromi di ciliegia, mora, liquirizia e spezie a concludere. Il tannino libera è rotondo; si presenta levigato e piacevole.

 

 

 

 

Le Potazzine

 

Brunello di Montalcino 2013            96/100

Un fondo ematico mette in risalto note di spezie, sottobosco, e frutti rossi. In bocca è molto piacevole, un gusto di susine, more e liquirizia conferisce un charme e delicatezza. Completo, vellutato, armonico.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       98/100

IL naso è catturato da una fragranza di prugna a cui fanno seguito profumi di liquirizia ed un accenno balsamico. Le papille assapora un grande vino: strutturato, energico, ma al contempo soave con accenni di cacao, caffè, liquirizia e cuoio a concludere. È un vino, marcatamente, tradizionalista, capace di trasmettere freschezza, morbidezza e raffinatezza; davvero apprezzato l’allungo finale.

 

 

 

Le Ragnaie

 

Brunello di Montalcino 2013                        94/100

Inconfondibili sentori di felci traboccano dal calice. In bocca irrompono il cacao ed il caffè seguiti da gusti di cuoio e legni. È un vino energico, con una bella struttura, bilanciato ed elegante.

 

Brunello di Montalcino 2013 Fornace                      95/100

Spezie e richiami ematico-terrosi si avverto al naso. Al palato appare fresco, strutturato con sentori di cuoio ed accenni ferrosi. È un vino brioso, capace di liberare il suo potenziale in completa sintonia con la filosofia aziendale.

 

 

 

 

Lisini

 

Brunello di Montalcino 2013            94/100

Spezie e frutti rossi caratterizzano l’olfatto. In bocca si percepiscono le spezie, il cacao, la liquirizia ed il cuoio. È un vino dal temperamento mansueto con un gradevole allungo finale.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012 Ugiolaia                    95/100

Le spezie, poi i frutti rossi seguiti da aromi di sottobosco, costituiscono l’impronta olfattiva. Il caffè e il cuoio solleticano le papille, mentre un velo di liquirizia apporta equilibrio. Delicato, avvolgente, equilibra, con un tannino ottimamente bilanciato. Piacevole la persistenza.

 

 

 

 

Madonna Nera          

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Al naso si evincono sentori di frutta rossa, sottobosco e terra. In bocca irrompono il caffè, la liquirizia, il cuoio e, infine, una tenue ciliegia sotto-spirito. È un vino che possiede una gradevole freschezza, aromaticità e classicità.

 

 

 

Matè

 

Brunello di Montalcino 2013                        93/100

Spezie pregiate investono con intensità le narici fino a giungere nel palato dove si fondono con la liquirizia e il cacao; il tannino dolce accentua la finezza. Possiede un taglio classico, elegante ed armonico.

 

Brunello di Montalcino 2012            94/100

Un fondo balsamico fa da sfondo a fragranze di cacao e spezie che si percepiscono nettamente in bocca unite ad un finale di cuoio, tipico della tradizione. Un corpo pieno ed energico ne evidenzia lo stile e l’allungo.

 

 

 

Mastrojanni

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Frutti rossi e cacao si sprigionano dal calice con eleganza. In bocca si riscopre, con piacere, un delicato frutto rosso ed un raffinato tannino, legnoso, che apporta dolcezza. È un vino armonico, gradevole, con una buona progressione.

 

Brunello di Montalcino 2013 Vigna Loreto              95/100

Le spezie orientali, il cuoio ed un accenno ematico stimolano l’olfatto. I frutti rossi ed il caffè s’imprimono, con disinvoltura, nel palato. Possiede classe, struttura e completezza.

 

 

 

Mocali

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Al naso prevalgono freschi aromi di prugne e di ciliegie che proseguono nel palato con eleganza e piacevolezza di bevuta. Classico e raffinato.

 

 

 

Padelletti

 

Brunello di Montalcino 2013            95/100

Apre con note ematiche che sfumano in aromi fruttati e speziati; questi ultimi si ripresentano in bocca assieme ad un sapore balsamico di felci. È un vino brioso, con una grande spinta, una godibile freschezza e una struttura solida; il tutto è calibrato con estrema cura.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       98/100

Un fondo balsamico libera note di frutti rossi, cacao amaro, cuoio e sottobosco: un intrigante mix Al palato diviene degno di encomio: cuoio, cacao e caffè in perfetta armonia con la liquirizia e i frutti rossi. Un vino straordinario!

 

 

 

Palazzo

 

Brunello di Montalcino 2013            94/100

Sentori ematici, di sottobosco e selvaggina irrompono al naso. In bocca la ciliegia sprigiona la sua potenza. È un vino elegante, fine, con un tannino dolce in chiusura. Raffinato: questo è l’aggettivo che lo contraddistingue.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       94/100

Sentori di sottobosco, felci e selvaggina seducono l’olfatto. Spezie orientali e liquirizia risvegliano le papille assieme al cacao. La struttura è appagante, robusta, ben levigata, atta a fornire un’impronta di stile. Piacevole il retrogusto aromatico che permane a lungo.

 

 

 

Pian delle Vigne (Antinori)              

 

Brunello di Montalcino 2013            94/100

Note di frutti rossi e sentori ferrosi compongono il bouquet olfattivo. Una succulenta ciliegia avvolge quasi totalmente la bocca lasciando spazio, nel finale, a note di cacao e prugna essiccata. È un vino dal carattere elegante e pulito, marchio inconfondibile dell’azienda.

 

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       95/100

Un fondo lievemente balsamico supporta un profumo di frutti rossi. Una mora carnosa avvolge il palato assieme alla ciliegia appena colta che sfuma in un finale di liquirizia. È un vino elegante, con una struttura organolettica completa e con un equilibrio di sapori.

 

 

 

Pietroso

 

Brunello di Montalcino 2013            94/100

Odori di selva e spezie stuzzicano le narici. Il caffè ed il cacao risvegliano le papille con decisione uniti ad un’importante freschezza che evidenzia tutta la classicità del prodotto dove equilibrio ed eleganza sono un punto fermo.

 

 

 

Podere Brizio

 

Brunello di Montalcino 2013            92/100

Le spezie lasciano emergere aromi di frutti rossi molto profondi. Le more e le ciliegie risvegliano il gusto con un finale di liquirizia. Una struttura completa sorregge il prodotto, per nulla stucchevole, capace di rallegrare le papille.

 

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       94/100

Una base balsamica diffonde un sentore di frutti rossi. Il palato viene investito da una succulenta ciliegia matura, dalla liquirizia e da un mansueto un tannino a conclusione. È un vino di classe, dedito alla delicatezza.

 

 

 

Poggio di Sotto

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

I frutti rossi vivacizzano l’olfatto. In bocca si percepiscono sapori della tradizione: caffè, frutta secca, liquirizia e cuoio a concludere. Il tannino rotondo amalgama ed ammorbidisce l’assaggio. È un vino dal temperamento mansueto.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       94/100

Accenni balsamici evidenziano sentori di sottobosco e di felci con un tocco di frutti rossi e cuoio. Il palato distingue il cuoio con un fondo di legni e liquirizia. I tannini morbidi si avvertono in chiusura. È un vino energico e fresco.

 

 

Renieri

 

Brunello di Montalcino 2013            92/100

Terra, fogliame e sottobosco si distinguono al naso. In bocca si avverte la liquirizia, poi il cuoio ed il caffè. Ha un corpo pieno ed una struttura compatta, con un piacevole allungo finale.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       94/100

Liquirizia e spezie creano il bouquet. Al palato il caffè lascia spazio alla liquirizia. È un vino con una bella propulsione e intensità; gli aromi sono equilibrati e la persistenza finale piacevole.

 

 

Salvioni – La Cerbaiola

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

La frutta secca, le spezie e gli aromi balsamici seducono il naso. In bocca le susine secche si uniscono alla liquirizia, al cuoio e al caffè. La giusta acidità garantisce freschezza. È un vino equilibrato, con un’impronta tradizionalista.

 

 

 

SanCarlo

 

Brunello di Montalcino 2013            95/100

Aperto, con sentori ematico-ferrosi. Il palato è stuzzicato dal caffè, dalla liquirizia e dal cacao, mentre un tannino mansueto levigata la sorsata. Possiede una struttura possente ma aggraziata, una piacevole durata, un gradevole allungo ed uno stile raffinato.

 

 

 

Sanlorenzo

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Note ematiche lasciano trapelare un frutto di bosco alquanto intenso. In bocca ciliegie e susine mature sono spalleggiate da caffè, cacao e liquirizia dolce. Dotato di una considerevole propulsione aromatica, si presenta con una struttura corpulenta e sostanziosa.

 

 

 

Scopone

 

Brunello di Montalcino 2013 L’Olivare                    94/100

Al naso si presenta completo con aromi che variano dal cacao, alla liquirizia, per terminare con le spezie. L’eleganza si avverte subito al palato grazie a sopraffini sapori di liquirizia e cacao; perfetto mix tra tradizione e disinvoltura.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       95/100

Una base di felci, balsamica, emana profumi di frutti a bacca nera. Spezie pregiate e liquirizia compongono la struttura gustativa. È un vino che della raffinatezza ha fatto il suo punto di forza grazie ad una struttura armonica.

 

 

 

Sesta di Sopra

 

Brunello di Montalcino 2013            94/100

Note ferrose, accompagnate da frutti rossi, emanano sentori balsamici. In bocca si ha la percezione di un vino tradizionale: frutti a polpa rossa, liquirizia e cacao amaro. Corposo ed omogeneo, si mette in risalto grazie alla spinta profonda e duratura.

 

 

 

Talenti

 

Brunello di Montalcino 2013                        92/100

Un piacevole profumo di spezie si diffonde nelle narici con fare delicato e nitido. Una susina corposa, invece, solletica le papille assieme alla liquirizia. È energico, strutturato, balsamico ed ha un tannino contenuto.

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       95/100

Note di spezie, cuoio e sottobosco di felci pervadono le narici. In bocca caffè, liquirizia e spezie rallegrano il palato. I tannini dolci smussano e levigano la sorsata. La struttura è completa; siamo di fronte ad un vino di tutto rispetto.

 

 

 

Tenuta di Sesta

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Al naso si viene catturati un profumo di frutti di bosco maturi. Succoso con sapori di more e lamponi che si alternano con equilibrio assieme ad un tannino rotondo con un finale leggermente ematico. È un vino che persegue la finezza.

 

Brunello di Montalcino                                 94+/100

Un frutto rosso, con accenni balsamici, risveglia l’olfatto. In bocca è vigoroso: liquirizia, cacao e frutta secca compongono il quadro gustativo; il tannino ben levigato fornisce un ulteriore tocco di classe. È un vino votato all’eleganza ed alla morbidezza sensoriale.

 

 

Terre Nere Campigli Vallone

 

Brunello di Montalcino 2013            94/100

Note ematiche si accompagnano a spezie e frutti rossi, creando armonie olfattive dirette. Cacao, liquirizia e frutta setta avvolgono il palato, circondate da un tannino morbido. È un vino dallo stile tradizionale, ma al tempo stesso dotato di un grande stile, volto all’accuratezza dei suoi tratti organolettici.

 

 

 

Tornesi

 

Brunello di Montalcino 2013            94/100

La dominanza dei frutti rossi al naso è netta, si liberano in maniera molto aggraziata, pulita e fresca. Un lampone succulento, spalleggiato da una mora matura compiono il loro ingresso nella bocca. Buona la sensazione di freschezza che trasmette, è un vino elegante con una struttura chiaramente elegante.

 

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       92/100

Un fondo balsamico libera dal calice note delicate di piccoli frutti di bosco. Al palato arriva un po’ stanco, rimane comunque un piacevole aroma di liquirizia, caffè e cuoio. Sapori tipicamente tradizionali, lo rendono comunque gradevole nella bevuta e ne evidenziano una struttura votata alla finezza.

 

 

 

Uccelliera

 

Brunello di Montalcino 2013            93/100

Una gradevole speziatura inziale cattura il naso e si propaga in maniera armonica e pulita. Al palato si presenta decisamente morbido: liquirizia, cacao amaro e spezie si amalgamano per dar vita ad un prodotto di carattere, espressivo, circondato da un tannino dolce ed una struttura raffinata.

 

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012                       94/100

Anche in questo fratello maggioro al naso veniamo circondati da spezie di pregiata fattura. In bocca prevalgono le note di cacao e liquirizia dolce, un tannino armonico completa l’insieme e sviluppa una notevole persistenza. È un vino dalla struttura completa ed equilibrata, dove intensità e stile si fondono insieme.

 

 

 

Villa le Prata

 

Brunello di Montalcino 2013            94/100

Sopraffini note speziate si disperdono dal calice verso il naso trasmettendo una sensazione di delicatezza. Frutta a guscio secca si sposa insieme ad un aroma di liquirizia, cacao ed un accenno finale di torrefazione. Un’identità tradizionale libera un corpo sostanzioso ed un’ammaliante freschezza.

 

 

Brunello di Montalcino Riserva 2012 Massimo                  94+/100

Da un fondo balsamico s’innalzano al naso aromi di legni tostati e piante officinali. Il palato viene invaso dall’eleganza: note di frutta a guscio tostato e liquirizia dolce divulgano verso le papille gustative. Si percepisce armonia, sobrietà, il tutto condito una vellutante eleganza.