Nebbioli Alto Piemonte

 

 

 

 

ANTICHI VIGNETI DI CANTALUPO

 

Ghemme 2011 Anno Primo                94/100

Note profonde e delicate, di torrefazione, si addensano nel naso con piacevolezza liberando, nel finale, una spolverata di cacao. Al palato c’è un richiamo di caffè, come appena macinato, susseguito dal gusto di frutta secca ed un accenno finale di liquirizia. Piacevole la persistenza in bocca. È un vino molto elegante, morbido, con un perfetto bilanciamento aromatico.

 

 

Ghemme 2011 Collis Breclemae                   95/100

In apertura un fondo lievemente balsamico sprigiona aromi di frutti rossi, cacao tostato, liquirizia e cuoio proprio come esige la tradizione. In bocca un sapore dolce di cacao si accompagna ad una mora matura, piena e carnosa, per concludere con un’amabile venatura di liquirizia. È un vino dalla struttura piena, molto elegante, vellutata, con una carica aromatica davvero prolungata. Esprime un volto elegante molto omogeno e gradevole al palato.

 

 

 

CA’ NOVA

 

Colline Novaresi Vespolina 2016                    91/100

Molto fresco, esala delicati aromi di frutti rossi che giungono fino al cuore minerale tendente al ferroso. Il frutto rosso si ritrova in bocca dove si distinguono more e susine sorretti da accenni di liquirizia e tracce ematiche. È un vino dal richiamo fresco, lineare, ben definito, preciso e diretto.

 

 

Colline Novaresi Nebbiolo 2011 San Quirico                         91/100

Un naso ricco di aromi speziati si apre, con molta disinvoltura, lasciando trapelare un cuore dolce che ricorda la piccola pasticceria. Al palato conquista con un avvolgente gusto di liquirizia che sfuma in sapori di susine e cacao amaro. È un vino dalla struttura robusta sorretto da tannini precisi, evoluto, ma con un’anima ancora viva.

 

 

Ghemme 2012                        92-93/100

L’olfatto è catturato da note di viennoiseries, liquirizia dolce e spezie con un fondo balsamico a conclusione. In bocca è tradizionale, seppur elegante, con rimandi ai frutti neri, liquirizia, tabacco e cuoio. È un vino sobrio, ma brioso nella sua armonia sensoriale.

 

 

Ghemme Riserva 2009                       93-94/100

Apre con note balsamiche che lasciano emergere sentori di felci, ciliegie sotto spirito, liquirizia e piccola pasticceria. In bocca è molto morbido, vellutato, con un’impronta tradizionale che conferisce aromi tipici di liquirizia, susine essiccate e cacao dolce. È un vino che rilascia ancora una buona freschezza accompagnato da un corpo rotondo volto a sottolineare l’armonia e lo stile.

 

 

 

CENTOVIGNE

 

Vino Bianco Miranda              90/100

Aromi floreali seducono l’olfatto con intensità e grazia. In bocca fiori e frutti freschi sono sorretti da una gradevole mineralità. È aggraziato, perfettamente bilanciato, con un finale quasi dolce. Un vino con un’impronta “stylish”.

 

 

Rosso della Motta                  91/100

In apertura si evincono sentori diretti e puliti di frutti di bosco. Al palato si avverte rotondo, delicato, con un piacevole sapore di frutti di bosco (soprattutto fragoline). È un vino morbido con un ottimo rapporto acido-tannico. Nella sua semplicità trasmette eleganza e armonia.

 

 

Coste della Sesia 2013 Il Centovigne             92/100

Profumi tradizionali, di spezie e legni freschi, risvegliano l’olfatto con fare aggraziato. Frutti rossi e amarene s’imprimono, nel palato, con soavità ed equilibrio. Possiede un corpo pieno, raffinato ed armonico.

 

 

Coste della Sesia 2012 Castellengo               94/100

Un ammaliante sentore di fragole stuzzica le narici con raffinatezza. In bocca è un tripudio di sapori: more, fragoline di bosco, lamponi e liquirizia a concludere. È un vino ottimamente bilanciato, fresco, possiede un’acidità e dei tannini avvolgenti, una struttura piena che è espressa con delicatezza e savoir faire.

 

 

 

COLOMBERA & GARELLA

 

Coste della Sesia 2016                       93/100

Inebrianti profumi di frutti di bosco seducono l’olfatto sprigionando freschezza e vitalità. Il palato è stuzzicato da sapori, molto diretti, di more e lamponi che esprimono vitalità e freschezza. Incredibilmente piacevole, armonico, delicato, dotato di una perfetta carica aromatica.

 

 

Bramaterra 2015                    96/100

Ampi sentori di frutti rossi, su fondo ferroso, spumeggiano dal calice liberando i tipici sentori dei terreni del Bramaterra. In bocca è perfetto: intensi frutti rossi avvolgono il palato sprigionando intensità e completezza grazie alla chiusura sensibilmente ferrosa. È un vino pieno e straordinariamente armonico.

 

 

Lessona 2015              95/100

Al naso è fresco, profondo, con intensi aromi di frutti rossi davvero avvincenti. Nel palato il connubio tra mora succosa e liquirizia dolce è una gioia per le papille. Un vino setoso, corposo, con un’energia vibrante ed una profondità considerevole.

 

 

 

FRANCESCA CASTALDI

 

Colline Novaresi Bianco 2017 Lucia               90/100

Frizzanti note floreali, con un finale di frutti estivi, stimolano le narici. Al palato un gradevole fondo minerale lascia emergere sapori di fiori e frutta, molto piacevoli, mentre una buona spalla acida apporta freschezza. È un vino gioviale ed energico.

 

 

Colline Novaresi 2017 Uva Rara – Valceresole                      93/100

Un’invitante fragolina di bosco stuzzica con brio le narici trasmettendo una sensazione unica. La fragola si ripresenta al palato assieme ad un lampone succulento; l’acidità rilascia, anche in questo caso, una piacevole dose di freschezza. Spumeggiante, estroverso, carico di aromi, possiede un allungo considerevole.

 

 

Colline Novaresi 2017 Vespolina – Nina                    94/100

Possenti frutti di bosco avvampano al naso con determinazione. La croccantezza dei lamponi, delle fragole e dei mirtilli risveglia le papille avvolgendole con setosità, merito di un tannino perfetto, e rivelando una piacevole mineralità finale. È un vino che non teme di palesare la sua indole, molto diretto e pulito, si esprime con charme.

 

 

Colline Novaresi 2016 Nebbiolo – Bigin                     93/100

Aromi densi di frutti rossi investono le narici con un’intensità equilibrata scivolando con grazia nel palato. La struttura è piena, ricca di aromi, l’acidità conferisce il giusto tono sorretta da un tannino ponderato. È un vino omogeneo, ben amalgamato ed espressivo.

 

 

Fara 2013                    92/100

Le spezie, la liquirizia ed i frutti rossi, delicati, creano un piacevole mix olfattivo profondo e soave. Le prugne succose, grazie ai tannini tenui, si esprimono con eleganza avvolgendo le papille mentre l’acidità trasmette freschezza e chiude con finale di liquirizia. È un vino dalla struttura completa, ma dalla rotondità avvolgente.

 

 

Colline Novaresi 2016 Barbera – Martina                  93/100

Un fondo molto fresco, ampio e diretto, sprigiona un intrigante bouquet di frutti di bosco invitanti e golosi. Lamponi, mirtilli e ribes rosso si fondono per creare un quadro sensoriale davvero fruttato. L’acidità e il tannino docili si percepisco in maniera adeguata e con perfetta sincronizzazione. È un vino dal corpo pieno, intenso, con una carica aromatica davvero generosa, brioso e vitale.

 

 

 

LA PREVOSTURA

 

Piemonte Rosato 2017 Corinna                      91/100

Apertura ariosa, fresca, con un’invitante fragolina di bosco che si sviluppa procace in bocca sorretta da un’adeguata spalla acida che garantisce freschezza. Un vino vivace, allegro, generoso, con uno stile amorevole.

 

 

Coste della Sesia 2016 Garsun                       92/100

Dal calice si innalzano profumi di frutti di bosco davvero intensi, sopraffini. Al palato more e fragoline di bosco, fresche ed eleganti, si accompagnano a tannini delicati. È un vino dalla struttura raffinata, pulita, con un corpo pieno ed avvolgente.

 

 

Coste della Sesia 2014 Muntacc                    93/100

Al naso e al palato si ha una predominanza assoluta dei frutti di bosco che stimolano sensazioni vibranti e gioiose, di grande profondità aromatica; in bocca si avvertono anche un’invitante nota di liquirizia, un tannino moderato e un’allegra acidità. Il corpo e la struttura sono pieni, raffinati, gioviali, ma di carattere: un “baby” Lessona che sa il fatto suo.

 

 

Bramaterra 2013                    94/100

Apre pulito, ampio, con aromi di frutti rossi e sentori ematici di sottofondo. In bocca susine e more irrompono con nitidezza per svanire in pennellate sanguinolente davvero stimolanti. La freschezza, conferita da un’egregia acidità, si accompagna ad un tannino rotondo ed avvolgente. Un corpo pieno, generoso, ben definito dove la pulizia e l’eleganza divengono fattori distintivi.

 

 

Lessona 2014              94/100

Anche in questo vino, i frutti di bosco stuzzicano l’olfatto con freschezza e vigore lasciando intendere un fondo balsamico davvero intenso. Frutti rossi, liquirizia, spezie e cenni di cacao garantiscono una percezione gustativa completa e bilanciata. La struttura armonica, omogenea e raffinata ricalca la filosofia aziendale.

 

 

 

LE PIANE

 

Vino Bianco 2017 Bianko                    94/100

Suadenti note di frutti e fiori bianchi spumeggiano dal calice sprigionando freschezza, ampiezza ed intensità. Le papille sono ravvivate da un goloso sapore di pesca bianca, succosa, seguita dai fiori bianchi per evolvere in accenni mielosi con tocchi minerali. È un vino ottimamente bilanciato, con una persistenza impressionante, una rotondità goduriosa ed un innato charme.

 

 

Vino Rosso 2017 Maggiorina                        95/100

Travolgenti frutti di bosco trasmettono sensazioni fresche, golose ed invitanti. È un vino molto morbido; il sapore del lampone avvolge con meticolosità ed equilibrio le papille. La struttura profonda esalta i toni fruttati. È intenso, avvolgente, pulito, vibrante, con una possente spalla acida che propaga freschezza e sorregge un allungo encomiabile.

 

 

Vino Rosso 2016 Mimmo                   96/100

Nitidi frutti rossi e neri sprigionano, con ampiezza, sentori freschi, minerali e molto aromatici. Al palato si ripresentano i frutti rossi, a supporto di un’amabile mineralità, accompagnati da sapori vellutati di spezie finali. Una struttura sofisticata esalta il perfetto equilibrio, la caratura e la finezza indicibile di questo vino.

 

 

Boca 2015                   98/100

Un ricco bouquet di frutti rossi risveglia le narici offrendo tocchi minerali propri dei terreni da cui trae origine. More seducenti e ribes golosi danno vita ad uno sposalizio perfetto che esalta un dolce e fugace sentore di liquirizia nel finale. Sfiora la perfezione esprimendo una profondità quasi inarrivabile che rievoca freschezza e mineralità. Charmant, aristocratico, sofisticato: l’ingegno di Christoph ci regala, ancora una volta, un vero gioiello dell’enologia del Nord Piemonte.

 

 

Vino Rosso 2016 Le Piane                 97/100

Al naso si sviluppano profumi, densi e inebrianti, di frutti di bosco. In bocca more e lamponi si palesano con grande intensità e propulsione chiudendo con un accenno di liquirizia. Avvolgente, morbido, rotondo, con un perfetto equilibrio acido-tannico; trasmette eleganza, profondità aromatica, complessità e stile. Una Croatina davvero strabiliante!

 

 

 

LE PIANELLE

 

Coste delle Sesia Rosato 2017 Al posto dei Fiori                  91/100

Frutti di bosco vivi, molto freschi e pimpanti risvegliano l’olfatto con brio. In bocca lamponi e more, con un fondo minerale, rilasciano un fresco sentore fruttato. È un vino dal carattere allegro e conviviale.

 

 

Bramaterra 2015                    95/100

Sentori ematici e di frutti rossi suggestionano con intensità il naso. More e ribes seducono le papille con un’amabile sensazione fruttata, molto setosa, rivelando, in chiusura, un accenno di liquirizia. I tannini e l’acidità si esprimono con equilibrio. È un vino improntato alla soavità, alla freschezza, con un animo bilanciato e raffinato.

 

 

Bramaterra 2014                    94/100

Frutti rossi e viennoiseries stuzzicano l’olfatto accompagnati da un accenno di liquirizia. More succose avvolgono con morbidezza il palato sempre seguiti da tocchi liquirizia. È un vino rotondo, delicato ed elegante, con un perfetto equilibrio.

 

 

 

IL CHIOSSO

 

Colline Novaresi 2017 Vespolina                    92/100

Apre con briosi frutti di bosco susseguiti da suadenti spezie. More, lamponi e ribes nero, incisivi e profondi, avvolgono le papille sorretti da un giusto tenore acido e da un tannino morbido. La struttura piena e completa testimonia un vino di carattere.

 

 

Colline Novaresi 2010                         92/100

Un fondo ematico esalta intesi aromi di spezie molto freschi e diretti. In bocca la liquirizia, il cacao, le spezie e il sottofondo minerale rivelano una complessità aromatica dallo stampo tradizionalista. È un vino dalla struttura poderosa, ricco, con un grande allungo. Equilibrio, acidità, longevità e freschezza sono i suoi tratti distintivi.

 

 

Gattinara 2012                       94/100

Un fondo balsamico rilascia eleganti accenni minerali susseguiti da profumi di frutti di bosco e liquirizia. Corpulenti frutti rossi, mixati a tocchi di cacao e liquirizia, stuzzicano le papille sprigionando sentori balsamici molto ampi. Minerale, rotondo, bilanciato ed elegante.

 

 

Gattinara 2012 Galizia                       94/100

Un corpo ematico trasuda sentori di frutta secca e spezie raffinate con forza propulsiva. Al palato soavi more e mirtilli esprimono mineralità, freschezza ed acidità; il tannino calibrato asciuga con sapienza; chiude con un sapore velato di liquirizia. È un vino dalla struttura ricca, competa, sorretta da un stile ricercato e da un’invitante morbidezza. Saprà esprimere il suo potenziale anche negli anni a venire.

 

 

Ghemme 2008 Terre Moreniche                    93+/100

Sentori tradizionali rievocano profumi di ciliegie mature, ricche, corpose ed intense sorrette da un fondo di liquirizia quasi amaro. In bocca si riconoscono sapori espliciti di liquirizia e cacao amaro supportati da tannini bilanciati ed una congrua dose di acidità. Armonico, equilibrato, nitido, con una struttura snella ma corposa. L’impronta classica gli permette di esprimere il suo potenziale nel lungo termine sempre con brio e rotondità.

 

 

 

IOPPA

 

Colline Novaresi 2015 Coda Rossa Vespolina                        92/100

Frutti di bosco freschi, come appena colti, irrompono con brio lasciando trasparire un finale ematico. Piccoli frutti neri e liquirizia generano un mix intrigante sorretti da tocchi ferrosi e minerali. È un vino molto invitante, energico ma, calibrato.

 

 

Colline Novaresi 2015 Nebbiolo                     93/100

Un’apertura ematica apporta profondità e forza dirompenti. I frutti di bosco investono il palato esprimendo morbidezza merito di tannini avvolgenti ed un’acidità moderata. Una struttura che incarna eleganza e rotondità; davvero molto piacevole.

 

 

Ghemme 2012                        93/100

All’olfatto si percepisce speziato con un sottofondo vegetale e tocchi di liquirizia finali. Un palato tradizionalista rilascia sapori di liquirizia con una chiusura speziata. Un tannino contenuto asciuga con sapienza mentre l’acidità ponderata è aggraziata. Di stampo classico esprime armonia e carica aromatica.

 

 

 

MIRU’

 

Colline Novaresi 2016 N54 Vespolina                        92/100

Apre pulito, ampio, minerale, con succose note di frutti di bosco. In bocca lamponi e mirtilli rallegrano le papille con freschezza e mineralità. È un vino giocoso, pimpante, con un’adeguata freschezza a sostegno dei sentori fruttati.

 

 

Colline Novaresi 2016 Nebbiolo                     92+/100

L’olfatto è catturato dai frutti rossi a cui fanno seguito aromi speziati vellutati e morbidi. In bocca le more si accompagnano al gusto di liquirizia; tannini ed acidità garantiscono equilibrio e freschezza. Una struttura solida consente un possente allungo.

 

 

Ghemme 2010                        93+/100

Spezie orientali, profumi freschi e minerali stuzzicano l’olfatto. Al palato sapori di frutti rossi si mixano a gusti di cacao e liquirizia. È un vino gioviale che “coccola” i sensi. La struttura equilibrata conferisce charme.

 

 

 

MONTI PERINI

 

Bramaterra 2015                    94/100

Con un evidente richiamo al suolo, in linea con il carattere della denominazione, trasmette sentori ematici diretti e ampi. In bocca la mineralità esprime sapori di frutti di bosco freschi e delicati intenti a rivelare, nel finale, accenni ferrosi. Un vino elegante, bilanciato e carismatico.

 

 

 

NERVI

 

Metodo Classico Rosato 2014 Jefferson                    90/100

Possenti aromi di frutti rossi, pane e spezie traboccano dal calice con intensità. Una bollicina soave si accompagna ad un’acidità invitante che apporta freschezza liberando sapori di frutti rossi, lieviti di pane, nocciole e mandorle tostate con un finale speziato. È un vino dalla struttura molto robusta che esprime con disinvoltura tutta la sua carica aromatica.

 

 

Gattinara 2015                       93/100

I frutti rossi, con sensibili tracce ematiche, avvampano al naso. In bocca i frutti rossi, maturi e polposi, si mixano con accenni di liquirizia. È un vino con un corpo davvero pieno, bilanciato in cui tannini ed acidità risultano contenuti. Si dimostra fresco, profondo, elegante e ricercato.

 

 

Gattinara 2014 Vigna Valferana                    95/100

Sentori ematici si palesano con immediatezza, esprimendo freschezza, susseguiti da aromi di frutti neri e liquirizia. Al palato la liquirizia si ripresenta per sfociare in un possente finale ematico; l’acidità perfetta trasmette freschezza. È un vino dalla struttura molto elegante, corposo, capace di esprimere una grande aromaticità.

 

 

Gattinara 2014 Vigna Molsino                      96/100

Delicati frutti rossi, seguiti da note di fieno e tocchi balsamici, risvegliano con eleganza l’olfatto. Al palato è corposo, le more e le susine si fondo per sfociare in un finale balsamico con accenni di liquirizia. Possiede un nucleo potente che sprigiona con classe i suoi aromi, sempre contornato dalla ricercatezza e dalla generosità.

 

 

 

PIETRO CASSINA

 

Lessona 2011 Tanzo               91/100

Profumi di spezie orientali e di torrefazione si elevano dal calice. In bocca è morbido, con aromi di cacao, liquirizia e spezie a concludere. È un vino dalla struttura leggera e delicata, molto rotondo, aggraziato e rilassato, con uno sguardo sempre rivolto alla tradizione.

 

 

 

PODERI AI VALLONI

 

Colline Novaresi 2016 Sass Russ                    89/100

Al naso golosi frutti di bosco irrompono vivaci, ampi e diretti. Un bel lampone succulento si accompagna ad un ribes maturo rilasciando piacevoli note fruttate; la vena acida conferisce freschezza e fa emergere il carattere conviviale, accompagnato da una struttura lineare, pulita ed armonica.

 

 

Colline Novaresi Nebbiolo 2014 Gratus                     90/100

Da una base tipicamente ematica si sprigionano aromi di frutti rossi, diretti ed incisivi. In bocca le susine e i piccoli frutti selvatici, dalla polpa scura, avvolgono il palato con sapori tipicamente fruttati, trasmettendo una piacevole nota fresca- merito dell’acidità-. È un vino molto equilibrato, dotato di una bella consistenza ed una rotondità piacevole.

 

 

Boca 2011 Vigna Cristina                   92/100

Al naso avvampano i frutti rossi, la liquirizia, le spezie ed i sentori balsamici. Al palato si riconoscono susine, caffè e cacao volti a fornire un quadro gustativo interessante. Mantiene una certa freschezza grazie al rapporto acido-tannico equilibrato. Un corpo dotato di stile e grazia trasmette sensazioni eleganti e morbide. Possiede un’impronta classica che non passa mai di moda.

 

 

 

PROPRIETA’ SPERINO

 

Piemonte Rosato 2017 Rosa del Rosa                       94/100

Fruttato, quasi esotico, minerale, sapido, con suadenti frutti di bosco che, ampi, giungono sino alle papille, con energia, per fondersi con sapori minerali di pompelmo e lamponi. Spumeggiante, brioso, vitale, assai fresco ed aromatico ricalca lo stile francese con grazia ed armonia.

 

 

Coste della Sesia Uvaggio 2014                     95/100

Frutti rossi, freschi e diretti, ammaliano l’olfatto con ampiezza. In bocca la frutta rossa, carnosa, avvolge le papille supportata da un’amabile acidità che imprime freschezza; nel finale si percepisce un accenno di liquirizia su fondo minerale davvero ricercato. È ricco, con un corpo ottimamente strutturato, bilanciato ed incredibilmente elegante.

 

 

Coste della Sesia Uvaggio 2015                     95+/100

Apre con una mineralità che propaga freschezza susseguita da frutti, a bacca rossa, ed un finale ferroso. Al palato diviene estremamente fresco, corposo, accompagnato da frutti rossi assai persistenti e raffinati; è un vino avvolgente che chiude con una preziosissima nota di cacao. Godibilissimo, per nulla stucchevole nella sua interezza, carismatico, insomma davvero unico!

 

 

Lessona 2013             98/100

Sin dal principio si dimostra un grande vino; i frutti rossi, così imponenti, aromatici e ricercati, seducono le narici. Al palato è entusiasmante: i frutti a bacca nera foderano, con grazia e maestria, le papille trasmettendo una sensazione vellutata. Il tenore acido-tannico è sapientemente dosato. L’encomiabile struttura testimonia una gloriosa completezza sensoriale e assicura l’evoluzione per i prossimi vent’anni. Perfetto nella sua unicità, racchiude in sé tutta l’esperienza e l’abilità di Luca De Marchi.

 

 

Coste della Sesia Uvaggio 2008                     95+/100

Un naso profondo emana sentori ampi e generosi di liquirizia e di cacao. In bocca è carnoso, i frutti rossi, ancora freschi grazie all’acidità vibrante, si accompagnano a retrogusti di liquirizia, cacao amaro e felci. È vibrante, energico, vitale. La struttura è soave, morbida (fedele ai princìpi dell’azienda) e deliziosamente vellutata.

 

 

Lessona 2008              97/100

Una base, con una freschezza indicibile, risveglia l’olfatto con sentori di frutti rossi, liquirizia, susine ed un cenno balsamico a concludere. Il palato è entusiasmato dal frutto rosso che, sorretto dalla liquirizia e dal cacao, rivela sfumature dolci, armoniche e raffinate. Una struttura estremamente chic rivela sentori tradizionali, di felci, sempre con maestosità e savoir-faire.

 

 

‘L Franc                      94+/100

Densi aromi di frutti rossi e spezie si diffondono, con omogeneità, nelle narici. In bocca more e lamponi, maturi, si sposano con accenni di liquirizia, cacao e raffinate spezie. È un vino armonico, profondo, fruttato, aromatico, con un’amabile spalla acida -a conferire freschezza- ed una struttura corposa a completamento.

 

 

 

TENUTE SELLA 1671

 

Spumante Metodo Classico Pas Dose’ 2014                          90/100

Aromi di lieviti e croste di pane si fondono con sentori floreali e caratterizzano l’olfatto. In bocca è rotondetto, con delicati sapori di spezie, frutti rossi e mandorle tostate; l’acidità tagliente garantisce un’amabile freschezza.  è un vino completo, dal carattere energico.

 

 

Piemonte Bianco 2017 Piandoro                    92/100

Apre con i tipici sentori del Riesling: sentori aromatici intensi diffondono aromi di fiori e di miele che si ripresentano al palato senza intaccare la sua anima secca e la sua gradevole freschezza. Delicato, ma, al tempo stesso, di grande intensità.

 

 

Coste della Sesia Rosato 2017 Majoli                        90/100

Frutti di bosco e tenui sentori speziati stimolano l’olfatto con armonia. In bocca le more ed i lamponi avvolgono con persistenza il palato trasmettendo mineralità ed intensità. È un vino molto ricco, strutturato, di spessore, con un allungo considerevole.

 

 

Coste della Sesia Rosso 2016 Orbello                        92/100

Un fondo speziato-aromatico esalta intensi profumi di frutti rossi molto ampi e diretti. Al palato emergono le susine susseguite da un accenno di yogurt bianco, liquirizia e cacao amaro che infondono un sapore persistente. Corposo e strutturato, rivela sfaccettature aromatiche interessanti che sanno permanere a lungo.

 

 

Lessona 2012              92/100

Una base solida, a tratti balsamica, sa imprimere sentori di spezie amalgamate con soavità. In bocca appare, dapprima, mentolato per poi evolvere in sapori tostati, speziati con pennellate di cacao amaro e prugne secche. Il tannino avvolgente asciuga con oculatezza, mentre l’acidità risulta contenuta. La struttura piena è densa di aromaticità.

 

 

Bramaterra 2012                    93/100

Un animo ferroso, quasi sanguinolento, emana profumi di frutti rossi intensi e persistenti. In bocca è ematico ma, altresì, speziato con un finale di frutti a bacca nera. È spumeggiante, con una piacevole mineralità ed una freschezza particolare.

 

 

Lessona 2010  San Sebastiano allo Zoppo                 94/100

Il naso rimanda ai profumi di un bazar di spezie orientali accompagnate da accenni di legni tostati. Nel palato si avvertono le spezie raffinate, la liquirizia ed il cacao che avvolgono il palato con una persistenza incredibile. Tannini ed acidità risultano omogenei e rotondi. È un vino dalla profondità importante, con una struttura elegante ed imponente.

 

 

Bramaterra 2011 I Porfidi                  95/100

Sentori di ferro ossidato si avvicendano con profumi di spezie molto intense che sfumano in aromi di legni tostati a concludere. In bocca diviene corpulento, con rimandi ematico-ferrosi imponenti seguiti dai frutti di bosco e dalla liquirizia per terminare con una vena di legni tostati. La struttura nerboruta si propaga con intensità e lunghezza.

 

 

Lessona 2009 Omaggio a Quintino Sella                   95/100

Apre balsamico con sentori speziati ed un finale tostato. Al palato si avvertono i tipici gusti di caffè e liquirizia, molto profondi, ma, al tempo stesso, raffinati. È un vino tradizionalista, setoso, con un cuore balsamico e con un retrogusto dolce e tostato; la vera punta di diamante dell’azienda che si esprime con stile ed intensità propri di un “omaggio”.

 

 

 

TIZIANO MAZZONI

 

Ghemme 2013 Ai Livelli                     94/100

Penetranti profumi di erbe di Provenza avvampano al naso seguiti da aromi di liquirizia. In bocca la liquirizia si ripresenta accompagnata dal gusto di confettura di susine con un finale che rimanda al cacao e alla torrefazione. Possiede una piacevole dose di freschezza e di energia. La struttura piena, ma armonica trasmette rotondità e raffinatezza.

 

 

 

TRAVAGLINI

 

Vino Rosso Cinzia                   90/100

Un accattivante mix di frutti a bacca nera trabocca, con pulizia ed incisività, dal calice. Nel palato i frutti di bosco, sorretti da una bella spalla acida, trasmettono la giusta dose di freschezza. Éun vino gioviale, conviviale, fresco ed equilibrato.

 

 

Coste della Sesia 2017 Nebbiolo                    90/100

Apre freschissimo con aromi fruttati sorretti da un fondo erbaceo. In bocca i frutti rossi, polposi, rivelano un tenue gusto di liquirizia. È un vino giovanile, fresco, con una struttura elegante, piena e piacevole.

 

 

Gattinara 2014                       92/100

Stupendi frutti rossi trasmettono una bella sensazione di freschezza rilasciando, nel finale, una squisita nota di liquirizia. In bocca è molto piacevole sprigiona amabili sapori di frutti a polpa rossa e di liquirizia; i tannini si amalgamano con l’acidità regalando omogeneità e freschezza; in chiusura si percepiscono accenni di legni. Un cuore strutturato testimonia pienezza, mentre la carica aromatica rivela stile.

 

 

Gattinara 2012 TreVigne                    95/100

Le spezie trasmettono ampiezza e lasciano emergere, con forza, venature invitanti di liquirizia. In bocca è vellutato con un avvincente mix di frutti rossi e liquirizia sorretti da tannini ed acidità morbidi volti a coccolare il palato. Si esprime con molta eleganza, energia e vigore esaltando la sua rotondità e la sua delicatezza.

 

 

Gattinara Riserva 2012                      94+/100

Un fondo ematico rilascia, al naso, sensazioni molto profonde che liberano sentori di liquirizia e frutti selvatici. Al palato i frutti rossi si alternano con un sapore predominante di liquirizia. I tannini asciugano alla perfezione il palato mentre la giusta acidità apporta freschezza. La struttura poderosa testimonia un’anima balsamica. È elegante, ma, al tempo stesso, conscio del suo potenziale dall’impronta classica.