African Women

Wine on paper, Barbera d’Alba,  creato nell’ Agosto 2016 da PurpleRyta e recensito in esclusiva su wine-muo.com .

Una macchia netta di Barbera d’Alba su una carta per acquerello torchon con cui entra in sintonia in modo nuovo rispetto alle carte 100% cotone: da qui ha origine la capigliatura di una figura etnica, una donna africana.

Presa da sola ricorda un granchio rinchiuso nel suo guscio che guarda fuori dai fori che si sono venuti a formare ma il colore bruno che la Barbera ha stranamente assunto ispira ambientazioni calde ed ecco che Purpleryta rimane fedele alle sue “donne spettinate” riconoscendo nello spot un profilo africano.

Caratterizzante in questo dipinto l’uso della foglia d’oro, mai perfettamente aderente alla carta, sempre in eccesso, in rilievo e precario, che invita ad essere accarezzato ma con estrema delicatezza.

“La preziosità esige rispetto”.