Falling in Love is good, Falling in Wine is better

Dipinto creato nel 2016 da PurpleRyta, con la particolare tecnica di vino su carta: l’artista, spandendo il prodotto, va a formare due macchie per poi realizzare la rappresentazione attorno ad esse.
La figura sulla sinistra, effettuata con un Dolcetto, ritrae la testa di un ragazzo, distinguendo le varie parti della composizione con le diverse sfumature che il “nettare degli dei” riesce ad imprimere sulla cellulosa; la stessa procedura viene riproposta per la ragazza sulla destra, ma stavolta l’autore è un Pinot Nero. Sullo sfondo le colline, quel paesaggio bucolico che per associazione rimanda all’immagine archetipo della coltivazione dell’uva, illuminate da un sole situato all’orizzonte che, con i suoi raggi illustrati da fogli d’oro, dona una luce intrinseca al disegno nel suo complesso.
Il punto di fuga è l’incontro tra i due soggetti in un bacio, quell’incontro che diventa il tema chiave dell’opera. Espresso in una dicotomia vede da una parte lo scambio tra uomo e donna, destinato a fluire nella sfera emotiva e nei sentimenti,  e dall’altra l’unione del vino con l’arte, combinazione che si risolve in un’esperienza figurativa di intensa suggestione e in una sintonia sublime di due prodotti culturali fra i più importanti per il suolo nazionale italiano.